Studio di Osteopatia
Fabio Feltrin

L’osteopatia  è una terapia alternativa che consiste nella manipolazione di alcune parti del corpo, in particolare la schiena, il collo e la testa.

Ecco perché l’Osteopatia è e sarà la risposta ai vostri problemi.

Corsi di Formazione

Impara le basi dell’Osteopatia e diventa un esperto nel settore grazie ai miei corsi di formazione!

Trattamenti

Grazie all’Osteopatia si può curare una larga gamma di problematiche:


Il dolore è generalmente accentuato dai movimenti della colonna (soprattutto dalla flessione anteriore e dalla flessione laterale), anche colpi di tosse e starnuti possono risultare estremamente dolorosi.

L’osteopatia può essere di aiuto nel ripristinare la motilità intestinale, grazie alle sue manovre delicate.
In osteopatia la libertà di movimento è espressione di salute.

I dolori alla spalla possono essere causati da un trauma o disturbo fisiologico all’articolazione, ma possono altresì dipendere da irradiazioni di altre strutture. In questo caso parliamo di dolore riflesso.

Le infezioni dell’orecchio sono una dei motivi principali di visita pediatrica nei primi tre anni di vita di un bambino. Un bambino su quattro soffre di un accumulo di fluido nell’orecchio medio, esponendolo a infezioni ricorrenti dell’orecchio.

Odontoiatri ed Osteopati da sempre lavorano e collaborano insieme per i problemi alla bocca, denti, mandibola, ossa craniche.

Buona parte dei disturbi muscolari sono dovuti ad un’alterazione posturale, causata da una tensione anomala degli organi interni, spesso latente e non conclamata.


L’Osteopatia Craniale per neonati e bambini è un approccio gentile e non invasivo nel quale l’osteopata favorisce l’autoguarigione del corpo al fine di alleviare il trauma che può essere avvenuto durante la nascita.

La cura del reflusso gastroesofageo e l’osteopatia viscerale sono un binomio vincente.
 L’osteopatia e in particolar modo l’osteopatia viscerale sono due importanti armi di cura che l’osteopata può utilizzare per trattare e attenuare il reflusso gastroesofageo.



Posso fare davvero tanto per aiutarti!

Clicca sul pulsante e compila il form che troverai in tutti i suoi campi. Ti risponderò nel minor tempo possibile!

Fabio Feltrin

Fabio Feltrin - Osteopata Rovigo

Appassionato della parte riabilitativa successivamente mi sono iscritto alla facoltà di Fisioterapia.

Ma per capire come funziona il corpo e come curare tanti disturbi ho frequentato la SCUOLA DI POSTUROLOGIA CON IL METODO DELLA RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE; e successivamente iscritto alla scuola di 6 anni di Osteopatia al CIO di Bologna.

Vinto il premio di miglior studente delle scuole del registo degli osteopati.

Tesi presentata: Importanza del trattamento osteopatico della cerniera occipito-atlante-epistrofica nelle cefalee di tipo tensivo ed emicrania associata – studio pilota.

Associato al ROI: Registro Osteopati d’Italia.

Contattami

I campi contrassegnati dal simbolo * sono obbligatori.












    Dal mio Blog

    Un blog sempre aggiornato con le ultime scoperte nel campo dell’Osteopatia.

    Reflusso Gastroesofageo
    Osteopatia
    Fabio Feltrin

    Reflusso gastroesofageo: come lo si cura grazie all’osteopatia?

    Il reflusso gastroesofageo è un disturbo molto comune, che può presentarsi in qualunque momento della vita. Per quanto non sia considerato un disturbo grave, è uno dei disturbi più frequenti a livello gastrointestinale. Solo in Italia si calcola che ne siano colpiti 4 milioni di persone! Piccoli ed occasionali reflussi

    Continua a leggere
    Cistite
    Osteopatia
    Fabio Feltrin

    Cistite: si può guarire con l’osteopatia?

    La cistite spesso inizia con difficoltà ad andare in bagno, bruciore quando si urina cui si accompagnano dolori più o meno lancinanti sopra il pube. Non si riesce a fare nulla né tantomeno a stare fuori casa: si ha continuamente il bisogno di andare in bagno e questo, ovviamente, non

    Continua a leggere
    postura
    Osteopatia
    Fabio Feltrin

    Che legame c’è tra postura e ATM? Vediamolo assieme!

    Tutti i muscoli che con un capo sono attaccati alla mandibola, con l’altro capo sono attaccati al cranio e all’osso ioide…. Quindi ogni squilibrio posturale che provoca una flessione o estensione del cranio, provoca inevitabilmente un problema di rapporto occlusale. Viceversa, un problema alla bocca dovuto a dei rapporti occlusali

    Continua a leggere